Vorrei essere Gagarin

Vorrei essere Gagarin. Vorrei almeno provare un decimo delle emozioni che lui ha vissuto quella mattina del 12 aprile del 1961. Sto pensando molto a lui, ai suoi sogni, a tutto ciò che provò là dove l’azzurro si perde nel profondo blu dell’Universo. Trecento chilometri separano il suolo sul quale si infrangono tutte le nostre paure ed incertezze dall’orbita di …

UkClub Kalaban – Diamo un calcio alle distanze

Davide Vittori, tecnico di 33 anni di Martinengo, è stato trovato senza vita nel suo letto sabato 2 gennaio. Era molto conosciuto in paese per essere anche musicista, allenatore di calcio e impegnato nel volontariato con progetti di sostegno a distanza per la popolazione del Mali, così riportava l’Eco di Bergamo del 3 gennaio 2016.

Quel giorno finì la vita di un ragazzo, di un giovane uomo,ma i suoi progetti, i suoi ideali, le sue speranze continuarono.

Nasce quindi una squadra di calcio in sua memoria e in onore di tutti coloro che portano avanti il nostro progetto !U.k Club – che siete tutti voi.

Nel quartiere dove nell’estate 2012 iniziò l’esperienza africana del nostro compagno Davide, viene così fondato l’UkClub Kalaban, grazie all’iniziativa di alcuni nostri amici e il supporto dei volontari di UnAltroMondo ONLUS sul posto. A questo progetto siamo molto legati, sia per la passione del calcio che universalmente ci accomuna, ma soprattutto per l’importanza che questo tipo di iniziative possono avere su questi ragazzi del quartiere dove operiamo con altri progetti. Avere un obiettivo, delle motivazioni, sentirsi parte di un gruppo, o semplicemente non restare in strada alla mercé di tutto, ha un impatto sociale notevolissimo. I ragazzi coinvolti ora sono circa una trentina e continueremo a portare avanti questa che è, almeno secondo, una delle azioni più colorate che abbiamo iniziato.

La squadra sta crescendo, nonostante si siano incassate sconfitte su sconfitte, ma i ragazzi sono tosti. Riescono nell’estate del 2017 a conquistare il primo torneo di quartiere.

Riusciamo poi dall’Italia a spedire i primi completi ufficiali con tanto di logo e accessori al seguito, mentre in Mali il coach instancabile continua ad allenare i suoi ragazzi giorno per giorno.

Per la ricorrenza del secondo anniversario della morte di Davide, UkClub Kalaban riesce questa volta a vincere con un clamoroso 5 a 1 sull’avversario di sempre, la squadra della nostra Scuola Umanista Silo.

Ancora una volta grazie Davide, per quello che hai messo in moto da questa parte del mondo distratta e da quell’altra, troppo spesso dimenticata. Un’altra testimonianza che l’energia si trasforma e dà nuovi impulsi, stimoli e possibilità. Abbiamo dato un calcio alle distanze. Abbiamo creato un nuovo ponte che unisce due diversi così tanto distanti…

…e noi siamo felicissimi di aver iniziato pure questo nuovo cammino con queste meraviglie di persone…

STAY TUNED!